Nasce FARO – FAre Rete per Orientare, il progetto finanziato dalla Regione Lazio nell’ambito del bando “Realizzazione di interventi e reti per la presa in carico e l’inclusione socio-lavorativa della popolazione ucraina sul territorio della Regione Lazio” Asse 2 POR Lazio FSE 2014-2020, che si pone l’obiettivo di ampliare le opportunità di inclusione sociale e lavorativa delle donne e dei nuclei familiari con minori provenienti dall’Ucraina.

I percorsi riguardano l’intero nucleo familiare e includono, in relazione ai bisogni emersi, alle vulnerabilità, alle risorse, alle aspirazioni e alle progettualità di ciascuno, interventi di riconoscimento e rafforzamento delle conoscenze e delle competenze formali e informali, interventi di sostegno di base, di empowerment e interventi di politica attiva per l’inserimento lavorativo e l’accesso alla formazione professionale. Lo scopo è quello di valorizzare e rafforzare le competenze e le risorse di chi è fuggito dalla guerra, favorendone il benessere psico-fisico, supportandone la capacità di autodeterminazione e facilitando la creazione di condizioni sostenibili di gestione dell’eventuale carico di lavoro familiare in particolare alle per le donne.

Le azioni proposte sono:

– Corsi di lingua italiana
– Mediazione linguistico culturale
– Orientamento e accesso alla formazione
– Supporto nella ricerca del lavoro e dell’abitazione
– Orientamento per i servizi sanitari e di assistenza.

Per informazioni chiama il numero +39 366 5032839
Per iscriverti, clicca qui!

Scarica il nostro volantino disponibile sia in italiano sia in ucraino

I nostri partner:

Consorzio Roma

CPIA Roma 2

Infor-Elea

Save the Children