Nonostante le innumerevoli difficoltà degli scorsi mesi e la necessità di convivere in maniera responsabile con il virus, l’emergenza Covid19 non ci ha fermati: soprattutto, la pandemia non ha estinto, semmai amplificato, rendendola più urgente, la voglia dei nostri ragazzi di esprimersi e raccontarsi attraverso l’arte, declinata a Civico nelle sue molteplici forme.

Il teatro, la musica rap, le percussioni, la narrazione, la fotografia ed il videomaking assumono oggi, per i nostri beneficiari, un significato ancora più profondo, motivo per cui sentiamo il bisogno di celebrarne l’importanza con un pomeriggio interamente loro dedicato.

Con la partecipazione dell’Associazione Giacometta e Walter Cantatore di Tobia Zevi e della Fondazione Alta mane Italia, che supportano le attività dei laboratori, il pomeriggio sarà scandito dalle esibizioni dei ragazzi del Laboratorio di Teatro (con la lettura di testi originali dedicati al lockdown, Diario di una quarantena), del Laboratorio di Musica Rap (brani originali e sessioni di freestyle), del Laboratorio di Percussioni e Video Partecipato. Faranno da cornice al tutto gli scatti ispirati al lockdown, ed esposti per la prima volta, di Mohamed Keita, fotografo affermato e conduttore del Laboratorio di Fotografia.

In via prudenziale abbiamo deciso di limitare al massimo l’accesso al Centro e di condividere con voi questo pomeriggio attraverso una diretta Facebook: partecipate quindi, in tutta sicurezza, collegandovi alla pagina CivicoZero Onlus dalle 15:30!

Vi aspettiamo online 🙂

Gli ingressi a Civico – come di consueto – saranno contingentati e a numero chiuso, in ottemperanza alle vigenti misure in materia di contenimento dei contagi.

14 Ottobre 2020 – Festa Online dei Laboratori di CivicoZero Onlus
Tag: