Una risorsa per il nostro territorio, una preziosa alternativa in termini di svago, apprendimento e conoscenza reciproca per le nuove generazioni

Roma, 5 maggio 2021 – Favorire la socialità tra pari, ridurre il rischio di isolamento legato all’abuso di strumenti digitali, promuovere opportunità altre e nuove di interazione e condivisione, garantire uno spazio di ascolto e di emersione di vulnerabilità, offrire alternative in termini di svago e apprendimento, sensibilizzare le nuove generazioni verso temi quali alterità, reciprocità, interdipendenza: il 3 maggio 2021 ha aperto le sue porte il nuovo Centro Giovani del Municipio Secondo di Roma Capitale dedicato alle ragazze ed ai ragazzi tra i 14 e i 21 anni residenti e guidato dalle Cooperative Sociali CivicoZero Onlus e Magliana Solidale.

Laura Cucinelli, Presidente della Cooperativa CivicoZero Onlus, dichiara: “Inauguriamo il Centro Giovani del II Municipio di Roma, una nuova sfida per la nostra cooperativa nell’ambito dell’impegno sociale portato avanti da 10 anni sul territorio romano. Una opportunità per la città di Roma, che può sperimentare uno spazio dedicato a tutti i giovani e porsi come fulcro di un cambiamento culturale che parta dai giovani nella costruzione del significato autentico di integrazione.”

La prima fase del progetto ha visto la formazione di una equipe specializzata e multidisciplinare, che avrà il compito di organizzare, implementare e monitorare le attività e gli interventi previsti, per garantire una risposta coerente ed efficace ai bisogni che man mano emergeranno dal confronto con i giovani intercettati: “Siamo entusiasti di questa occasione che potrà inoltre consolidare il lavoro e la collaborazione con i servizi sociali del territorio e l’assessorato alle politiche sociali del II Municipio” prosegue Laura Cucinelli.

“Avviare oggi un Centro Giovani è quanto mai coraggioso e noi siamo orgogliosi di poter accogliere una nuova realtà a San Lorenzo. Questo lungo periodo caratterizzato dalla pandemia ha portato in molti casi come conseguenza un sempre maggiore isolamento delle ragazze e dei ragazzi e avere un nuovo spazio di condivisione è una grande opportunità. Siamo convinti che i giovani abbiano risorse innate per superare questo momento ma uno spazio di
socializzazione dove esprimere le proprie idee e soprattutto i propri talenti artistici è di fondamentale importanza”, dichiarano Francesca Del Bello, Presidente del Municipio Roma II, Emanuele Gisci, Assessore alla Scuola e Paola Rossi, Presidente della Commissione Politiche educative.

Le molteplici attività ludico-ricreative previste (giochi da tavolo, ping-pong, biliardino, scacchi, arti marziali, calcio, arti circensi e danza) rappresentano importanti opportunità di svago, gioco, socializzazione, scambio tra pari e confronto intergenerazionale: soprattutto, delle occasioni preziose nell’ambito delle quali costruire e ri-costruire relazioni positive di prossimità, laddove la mediazione imposta dall’uso ossessivo di dispositivi tecnologici e di modalità di aggregazione virtuale – complice anche il distanziamento fisico imposto dalla pandemia – ha oramai preso il sopravvento.

Silvia Rossi Presidente della Coop. Magliana Solidale aggiunge: “Siamo pronti a partire con una nuova avventura, con grande impegno ed entusiasmo e con la voglia di dare il meglio della nostra professionalità e il desiderio di accogliere tutto ciò che questa nuova esperienza, siamo certi, ci regalerà”.

Il Centro Giovani non sarà soltanto un luogo di aggregazione informale: gli adolescenti che ne varcheranno la soglia, avranno la possibilità di esprimersi liberamente nell’ambito dei laboratori artistici e creativi, individuati come strumento ideale per favorire percorsi di auto-narrazione e sperimentazione personale. Rap, video-making, fotografia, narrazione, estetica, pittura, bike design e magia sono soltanto alcune delle proposte a disposizione dei ragazzi, che avranno modo di prendere parte anche ad attività outdoor.

Il progetto Centro Giovani è finanziato dal Municipio Secondo di Roma Capitale Dipartimento alle politiche sociali e vede come capofila CivicoZero Onlus Soc. Coop. Soc., affiancata dalla Cooperativa sociale Magliana Solidale, partner di progetto.


CivicoZero Onlus

La Cooperativa CivicoZero Onlus nasce nel 2011 con la mission di perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione dei diritti umani e all’integrazione sociale dei cittadini attraverso la gestione di servizi e progetti socio- educativi e psico-sociali finalizzati a garantire protezione e tutela, solidarietà e inclusione sociale a soggetti svantaggiati. In particolare, la Coop offre servizi di accoglienza integrata per minori stranieri e non, richiedenti asilo e minori stranieri non accompagnati che, giunti soli in Italia, si trovano in situazioni di marginalità sociale, a rischio di devianza, sfruttamento e abuso. Dal 2011 gestisce a San Lorenzo, un Centro diurno a bassa soglia rivolto a minori stranieri e neo maggiorenni nel quale vengono offerti servizi volti a garantire protezione e accoglienza e la costruzione di percorsi di empowerment volti all’autonomia. Dal 2011 gestisce due team di unità di strada rivolti ai minori stranieri presenti nella capitale e alle vittime di tratta e sfruttamento. In ottica di integrazione del sistema di accoglienza, la coop ha gestito dal 2012 al 2018 un centro notturno emergenziale rivolto ai transitanti (minori e famiglie con minori) presenti nella città di Roma.

Cooperativa Sociale Magliana Solidale

Magliana Solidale è una cooperativa sociale onlus nata nel 1981 che persegue la mission di
promozione dello sviluppo umano e della comunità, dell’integrazione sociale dei cittadini, attraverso la gestione di servizi e progetti in ambito socio-sanitario e psico-educativo a favore di minori, anziani e persone in condizioni di marginalità sociale e fragilità sanitaria. Dal 1992 svolge il servizio domiciliare S.I.S.Mi.F. rivolto a minori e alle loro famiglie segnalate dai servizi socio-sanitari, finalizzato alla prevenzione dell’istituzionalizzazione, sostegno dei processi di sviluppo, promozione dell’autonomia e inclusione. L’impegno a tutela dell’infanzia si rafforza nel tempo con numerose iniziative, anche autogestite, quali laboratori creativi, intergenerazionali, centri ricreativi. Dal 2007 realizza progetti all’interno delle scuole finalizzati alla prevenzione della dispersione scolastica e del disagio giovanile. Dal 2012 al 2020 ha gestito Centro di Aggregazione Giovanile nel quartiere Magliana.

Contatti

Silvia Alesi | Comunicazione e Ufficio Stampa
CivicoZero Soc. Coop. Soc. Onlus | Via dei Bruzi, 10 – 00185 Roma, Italia
silvia.alesi@civicozero.eu |www.civicozero.eu| Tel. uff. 39.3472434799|Cell. 39.339.7908001

Un NUOVO CENTRO GIOVANI per il MUNICIPIO II di Roma Capitale