ZeroCenter
Periodo di esecuzione: da giugno 2017 a giugno 2018

Zero Center è un centro di accoglienza notturna emergenziale, rivolto a minori in transito e in condizione di vulnerabilità. Finanziato dalla Regione Lazio nell’ambito del DGR del 15 marzo 2016, n.102 – Avviso Pubblico per la presentazione di progetti finalizzati ad “Interventi per il contrasto delle povertà estreme e della marginalità” il Centro notturno si pone molteplici obiettivi collocabili su più livelli e coerenti con un impianto metodologico già sperimentato attraverso la pluriennale esperienza maturata dalla Cooperativa.

In particolare, il presupposto metodologico su cui si fonda tale intervento è quello della bassa soglia che è volta a rendere le risorse e i servizi accessibili a coloro che il sistema di protezione formale “non raggiunge”.

A tal proposito, si sottolinea il fatto che nel caso degli ospiti di Zero Center si tratta, per lo più, di “minori invisibili”, che si muovono in una zona d’ombra, poiché persuasi dall’idea e dalla paura che l’eventuale adesione al percorso di protezione formale possa compromettere definitivamente il loro progetto migratorio, che li proietta in Europa, ma non in Italia.

Gli utenti di ZeroCenter sono stati minori e neomaggiorenni in transito sul territorio di Roma. Il progetto ha garantito accoglienza notturna, servizi di base e referral al Centro CivicoZero per la protezione, il supporto legale e psicologico e l’orientamento sanitario.

Nel periodo di apertura del Centro, sono stati accolti 482 ospiti, tra i quali si annoverano 381 minori stranieri non accompagnati, 42 neomaggiorenni in condizione di vulnerabilità e 25 nuclei familiari.

ZeroCenter 2017-2018